Il copy del tuo sito internet è una soap opera o un film da Oscar?

Un oscar
Hai a disposizione tipo 5 minuti? Allora puoi leggere questo articolo

Nel corso della mia ancora breve carriera da copywriter sono stato chiamato a scrivere numerosi copy per siti internet aziendali di ogni tipo.

Al di là delle possibili differenze legate al tema da trattare, la scrittura di contenuti è un processo che può presentare livelli qualitativi legati al tempo, al compenso e a numerosi altri fattori. Ecco perché il copy di un sito internet può essere considerata, a seconda dei casi, una soap opera o un film da oscar.

Il testo del tuo sito internet è una soap opera

Qual è una delle prime cose che viene in mente quando si pensa a una soap opera, lasciando da parte la qualità o la credibilità delle vicende narrate? Una risposta può essere: la quotidianità.

Se ci si pensa, ogni episodio di una soap opera sottintende un processo produttivo molto complesso, illustrato in maniera chiara in questo articolo di Emili Marchi. Una soap opera, secondo quanto dice l’head writer di Un Posto al Sole, Paolo Terracciano, “non finisce mai”, e tutto ciò significa che quotidianamente devono essere create, approvate, recitate e montate storie di vario tipo. Come sottolinea Marchi, “ogni giorno si fa qualcosa di nuovo”, ma è ovvio che il livello qualitativo non può essere mai sopraffino, anche a causa del budget.

Creare un copy che è una soap opera vuol dire proprio questo: scrivere velocemente di tantissime cose diverse tra di loro, senza dare tanto tempo alla revisione dei contenuti e con compensi – spesso, molto molto spesso – ridotti.

Come si può riconoscere un copy soap opera?

La comparazione tra alcuni elementi della scrittura di un episodio di una telenovela e di un testo per un sito internet aziendale può aiutare a capire come riconoscere un copy di questo tipo:

  • La soap opera segue canovacci spesso ben collaudati, come storie d’amore impossibili e vicende riguardanti gente facoltosa. Il copy soap opera include espressioni standard come “Azienda leader nel settore”, “realtà giovane e dinamica” e via di questo passo (pare obbligatorio citare, a questo proposito, l’articolo dedicato da Ninja Marketing al nuovo libro di Valentina Falcinelli).
  • La soap opera, spiega ancora Marchi, tratta di temi attuali in maniera generica, perché gli episodi vanno girati molto tempo prima di avvenimenti come il Natale o i mondiali di calcio. Il copy soap opera, allo stesso modo, parla dell’azienda e dei suoi servizi in maniera molto sfumata, spesso perché il brief consegnato al copywriter è striminzito. Per raggiungere l’obiettivo minimo di parole prefissato, allora, bisogna andare di repertorio, e scrivere testi insipidi ma quantomeno evergreen, buoni per tutte le occasioni.
  • La narrazione della telenovela è, ovviamente, seriale. Il processo di scrittura dei copy soap opera, allo stesso modo, è a ciclo continuo, e può prevedere diversi siti completati in una sola giornata.

Il testo del tuo sito internet è da Oscar

Titanic è uno dei film più premiati di sempre agli Oscar, con 11 statuette vinte nel 1998. Si tratta, inoltre, di una delle pellicole più costose di tutti i tempi, con poco meno di $ 300 milioni spesi per la produzione e la promozione. Il processo di creazione del film è partito nel 1995 ed è terminato nel 1997.

Insomma, la produzione ha richiesto uno sforzo finanziario notevole e un certo tempo per essere portata a termine. Al contrario della soap opera, il film da Oscar è un evento annuale o comunque periodico, ed è talmente importante che necessita di tante verifiche, correzioni e aggiustamenti. Non a caso, l’uscita di Titanic nel 1997 fu posticipata a causa di un prolungamento della fase di post-produzione.

Creare un copy che è un film da Oscar significa, pertanto, sfruttare le risorse e il tempo a propria disposizione per scrivere testi di qualità assoluta, realmente aderenti alle esigenze dell’azienda e in grado di essere riconosciuti dai lettori.

domanda copy

Come si può riconoscere un copy da Oscar?

Anche in questo caso è possibile operare una comparazione tra la produzione di un film da Oscar e il copy di un sito internet:

  • Il film da Oscar dispone di un budget elevato e di lunghi tempi di produzione. Il copywriter che scrive un copy da Oscar, similmente, riceverà un compenso adeguato e saprà sfruttare al meglio il tempo a disposizione, che non è necessariamente tanto ma nemmeno poco.
  • Il film da Oscar indugia sui personaggi e non ha paura di approfondire tematiche di vario tipo. Il copy da Oscar, allo stesso modo, non ha paura di parlare diffusamente dell’azienda, magari indugiando sullo storytelling. Tutto ciò è possibile perché il rapporto tra il copywriter e il committente è continuo ed efficace.
  • Il film da Oscar costituisce un episodio estemporaneo, con un inizio e una fine, ma la sua eco continua sui vari canali di comunicazione (social network, TV e così via). Il copy da Oscar può essere accompagnato da blog, campagne social, newsletter e azioni di marketing offline.

E quindi, qual è il punto?

Il punto è che vanno bene tutti e due i copy. Si sarebbe portati a pensare a priori che il copy da Oscar sia sempre da preferire a un copy soap opera, e teoricamente è così.

Nella realtà, però, non è detto che ogni azienda abbia la voglia, le risorse e la necessità di spendere per avere un sito eccellente. In alcuni casi potrebbe bastare una vetrina, un semplice punto di partenza da cui sviluppare, nel tempo, un progetto più ampio. D’altronde, la soap opera Un Posto al Sole viene trasmessa dal 1996 e ha all’attivo più di 5000 puntate, mentre il film I Corsari, del 1995, a fronte di una spesa di $ 100 milioni riuscì a guadagnare solo $ 10 milioni, causando il fallimento della Carolco Pictures.

Basta chiedersi bene cosa si voglia fare con il proprio sito, quali sono gli obiettivi e la qualità richiesta. Non sono domande da poco conto, ma spendere del tempo a cercare le risposte più giuste può dare alla tua azienda un grande vantaggio.

ARTICOLI CORRELATI

SAI CHE FORSE POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE QUESTI POST?

hotel alberghi b&b
I siti web delle strutture ricettive come hotel e alberghi possono nascondere diversi difetti: ecco quelli più diffusi e fastidiosi.
storytelling aziendale
Lo storytelling non è un'arma a disposizione solo delle grandi aziende: raccontando una buona storia è possibile conquistare consumatori in ogni contesto.
Un oscar
Per scrivere un buon testo c'è bisogno di precisione, oppure di una lettura veloce. La copy del proprio sito, infatti, può essere una soap opera o un film da Oscar.
Il copy del tuo sito internet è una soap opera o un film da Oscar?
Torna su